Novità e riflessioni

Il Blog di Goodea

Nuovo Google Analytics GA4

Nuovo Google Analytics GA4 – novità importanti in arrivo per i Marketers

Stiamo testando intensamente la beta di GA4 ed esplorando il nuovo pannello di controllo nelle due componenti principali: pannello di visualizzazione dei dati e pannello di amministrazione.

La nuova interfaccia di Google Analytics (GA4) è completamente diversa dalla precedente, che è rimasta invariata per molti anni.

Le prime impressioni

Dal punto di vista dell’integrazione, il porting dei dati è stato reso semplice grazie alla connessione “stream” tra il vecchio profilo analytics e la nuova proprietà che viene generata in automatico dal sistema (con un assistente “wizard” che vi aiuterà a seguire i primi passi)

Dal punto di vista dell’esperienza utente, il design della pagina è molto morbido e accogliente con delle piccole interessanti animazioni – anche la UI è stata completamente rinnovata.

Dal punto di vista dei dati, il team di GA4 ha rivoluzionato completamente quello che abbiamo sempre considerato “lettura e interpretazione del dato”

Nuova interfaccia Tempo Reale

Cosa avevamo prima e cosa abbiamo adesso

I quattro pilastri principali sono sempre stati:

  • pubblico
  • acquisizione
  • comportamento
  • conversioni

Queste voci singole e tutte le sotto-voci collegate offrivano un quadro d’insieme molto completo ed accurato per un occhio esperto. 

Per fare considerazioni sul comportamento degli utenti è stato sempre necessario esplorare un po tutte le tab e acquisire dati, talvolta abbiamo dovuto calcolare a parte qualche indicatore difficile da ottenere a video.

Ora abbiamo un pannello nuovo, con KPI mai introdotti prima in maniera così esplicita.

Oltre alla visualizzazione “tempo reale” (molto più bella a vedersi e personalizzabile), il nuovo GA4 passa subito al dunque: Tab Acquisizione (composta da panoramica, acquisizione utenti, acquisizione traffico) molto ricca e super-personalizzabile.

Rispetto al passato, questa evoluzione rappresenta un “salto quantico” notevole. Viene privilegiata (chiaramente e giustamente) e posta in primo piano la sezione di analisi del traffico degli utenti. Senza traffico non possiamo analizzare nulla, quindi condivido l’idea di porre questo set di indicatori in primo piano.

Passiamo alla tab Coinvolgimento

La grande innovazione riguarda la generazione degli eventi automatici. In questa tab possiamo tracciare, senza averli impostati in precedenza, parametri come:

  • page view
  • session start
  • first visit
  • user engagement
  • scroll

Sono tutti parametri ampliabili con altri eventi personalizzati. Nella vista Tempo Reale vengono in automatico letti moltissimi eventi, prima integrabili a mano.

Tab monetizzazione – dedicata a ecommerce analytics 

Altri parametri ecommerce GA4

Le altre Tab

Tab Fidelizzazione – sostituisce Nuovi e di Ritorno e introduce le analisi di Coorte

Dati demografici e Tecnologia – per capire qualcosa in più rispetto agli utenti.

Ecco una selezione delle schermate più interessanti di GA4:

Costruzione di un segmento di pubblico con vincolo temporale in sequenza

Qualche piccolo errore che attesta che si tratta ancora di una versione Beta..

In definitiva, dopo i primi test, posso dire che il livello tecnico raggiunto al momento è molto elevato e le possibilità sono ricche ed entusiasmanti.

Le nuove funzionalità rendono più semplice la lettura del “quadro di sistema” e questo si traduce in una maggiore velocità di interpretazione e azione a valle della lettura del dato.

Vantaggi

Interfaccia molto ricca e versatile, aiuta la comprensione del dato e del comportamento degli utenti in ordine alle performance, che sarà il parametro guida di questa edizione

Svantaggi

L’integrazione è semplice, la personalizzazione resta ancora tecnicamente complessa e destinata a un pubblico con ottime conoscenze di data analytics con competenze di programmazione.

Le funzionalità relative ad “Hub dei dati”, ai “segmenti di pubblico”, agli “eventi” e di conseguenza alle “conversioni” ricorda moltissimo Data Studio (chi è pratico si troverà avvantaggiato nella personalizzazione dei KPI)

La fusione tra GA4 e Google Ads è molto interessante, così come la connessione con altri stream di dati e le infinite possibilità di personalizzazione con Tag Manager, tuttavia lavorarci non è semplicissimo e richiede studio e test.

Ecco una guida interessante per l’integrazione tra Google Analytics e Google Ads:

it_analytics_ads_guide